La prevenzione è tutto, ma anche quando l’influenza è ormai arrivata il cibo è l’unica medicina possibile

Quest’anno è dura, durissima, da debellare! Parliamo dell’influenza che arriva dall’Australia e che ha messo, e sta mettendo tutt’ora, in seria difficoltà almeno 500 mila italiani. Nessun antibiotico serve, dicono i medici, bensì un’aspirina e antipiretici per la febbre alta. Eppure, la vera medicina è l’alimentazione. Scopri quali sono i cibi che ti aiutano a combattere velocemente l’influenza.

Ecco tutti i cibi che aiutano a combattere la tremenda influenza australiana

Le cifre (allarmanti) parlano da sole e più che un bollettino medico sembra più un bollettino di guerra: sono 500 mila gli italiani a letto con l’influenza, quest’anno di ceppo australiano, il cui picco massimo si manifesterà dopo i giorni di Natale. Non sono di certo notizie confortanti! Quest’influenza è particolarmente aggressiva ed è supportata da un clima atipico e secco, decisamente adatto alla sua diffusione. Ok, ma qualche notizia buona ci sarà, o no?

Dimenticarsi di antibiotici e affini, al massimo assumere l’aspirina e l’antipiretico… sono questi i consigli diffusi dai medici attraverso televisioni e giornali, ma c’è ben altro che si può fare per mettere in scacco l’influenza di quest’anno… prendersi cura della propria alimentazione. Frutta e verdura fresche sono in cima alla lista dei cibi migliori da assumere durante i giorni della grande battaglia contro i germi. Ecco la lista dei cibi:

  • aglio
  • kiwi
  • frutti rossi (mirtillo, lampone, ribes)
  • mandorle
  • patate dolci
  • fragole
  • pomodori
  • basilico
  • rucola
  • peperoni crudi
  • spinaci
  • zucca
  • agrumi (in generale)

Non consumare i latticini, che vanno ad aumentare il muco, evitare i cibi fritti e molto grassi (la digestione ringrazierà sentitamente),  bere molta acqua, succhi di frutta e verdura freschi per non rischiare la disidratazione. Il riposo e il sonno faranno il resto!
Mangia bene, guarisci subito!